A Milano nuovo servizio bici condivise

A Milano nuovo servizio bici condivise
di ANSA

(ANSA) - MILANO, 16 GIU - A Milano accanto al bike sharing tradizionale ce ne sarà un altro a flusso libero. La giunta di Palazzo Marino, che si è riunita nella periferia di Rogoredo, ha approvato la delibera per lanciare il bando che servirà a trovare il partner per sviluppare un nuovo modello di biciclette in condivisione. Il bando scadrà il 5 luglio. Il servizio BikeMi non andrà in pensione ma sarà affiancato da un nuovo operatore. Le biciclette a flusso libero non hanno stalli, ma sono come le auto del car sharing. Attraverso una app dallo smartphone l'utente le può prelevare ovunque in città e, in teoria, riconsegnarle in qualsiasi posto. Il servizio è molto usato a Berlino e in alcune città della Cina. "Non toccheremo l'attuale servizio BikeMi, che ha 60 mila abbonati l'anno e in aprile ha toccato il record di prelievi giornalieri, più di 23 mila - ha detto il sindaco Beppe Sala -. Oggi abbiamo 4.600 bici, più mille a pedalata assistita. Nulla cambia ma riteniamo ci sia spazio per un servizio a flusso libero".(ANSA).