Tiscali Notizie

Rapina ai danni di un commerciante cinese I malviventi hanno portato via 52 mila euro

Un trentenne cinese è stato avvicinato all'alba da due individui armati di pistola, i quali dopo averlo minacciato e colpito in testa con il calcio dell'arma, lo hanno costretto a consegnare la valigetta che aveva con sé: dentro c'erano circa 52 mila euro in contanti. La rapina è avvenuta attorno alle 6.45, in via Caselli a Milano. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo, titolare di una ditta che commercia abbigliamento all'ingrosso, quando è uscito di casa si è trovato davanti i due individui con il volto nascosto da un casco integrale. La vittima, prima è stata minacciata e poi, dopo un tentativo di reazione, è stata colpita con il calcio della pistola alla testa, rapinata e trasportata all'ospedale per essere medicata. I due sono fuggiti su una moto con il consistente bottino. 

31 luglio 2011
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
Stampa
 
 
  
Speciale Italia Digitale

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali