Lavoratori pignorano Comune Imperia

Lavoratori pignorano Comune Imperia
di ANSA

(ANSA) - IMPERIA, 19 MAG - Somme erariali, per un ammontare di circa 275 mila euro, sono state pignorate stamani dalla Tesoreria del Comune di Imperia in una filiale di banca Carige, per pagare tfr e tredicesime a 35 dei 53 lavoratori ex Tradeco, l'azienda incaricata del servizio di igiene urbana nei Comuni del comprensorio imperiese. Nei mesi scorsi il giudice Antonella Ruocco aveva emesso un'ordinanza con la quale dava un ultimatum alla Tesoreria per procedere al saldo. "Martedì prossimo, l'ufficiale giudiziario acquisirà dalla banca i 35 assegni, tutti nominali, intestati a ciascuno dei lavoratori - avverte l'avvocato Maria Josè Sciortino, che segue la pratica dei lavoratori assieme al padre Salvatore -. Gli assegni saranno, dunque, depositati nella Cancelleria del tribunale, in attesa che il giudice fissi un'udienza per l'assegnazione delle somme ai lavoratori. Per gli altri diciotto lavoratori è in corso analogo procedimento di recupero". Sul pignoramento c'è già un ricorso pendente da parte del Comune.