Ostia: al via primo Consiglio

Ostia: al via primo Consiglio
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Si è aperto il primo Consiglio del X Municipio di Roma a Ostia, dopo due anni di commissariamento per infiltrazioni mafiose e le elezioni di novembre con la vittoria come presidente della M5s Giuliana Di Pillo. Venticinque i consiglieri, compresa la presidente. Tra il pubblico il segretario nazionale di CasaPound Simone Di Stefano, il capogruppo M5S in Campidoglio Paolo Ferrara e alcuni consiglieri regionali del Lazio M5S. All'esterno nel cortile del Municipio decine di persone seguono la seduta su un maxischermo. C'è stato subito un battibecco tra Athos De Luca del Pd e Luca Marsella di CasaPound. De Luca, ex candidato dem alla presidenza, ha chiesto in apertura di non procedere alla convalida dell'elezione di Marsella "dopo l'appoggio dato in campagna elettorale da Roberto Spada a CasaPound, il che non ha permesso nelle zone controllate dal clan un libero esercizio del voto e una libera campagna elettorale". La replica di Marsella: "Per quel che ha detto la querelo. Noi condanniamo ogni tipo di mafia".