Moro:nel libro di Carlo Mastelloni lo scontro Curcio-Moretti

Moro:nel libro di Carlo Mastelloni lo scontro Curcio-Moretti
di ANSA

(ANSA) - TRIESTE, 20 NOV - Rivelazioni inedite dell'intreccio tra i servizi segreti e gli infiltrati nelle Brigate rosse, la rivalità all'interno della stessa organizzazione e la lotta sotterranea tra il nucleo storico di Renato Curcio e il militarismo di Mario Moretti, e inoltre la fase del sequestro Moro. Sono alcuni degli argomenti trattati in "Cuore di Stato" (Mondadori), l'ultimo libro di Carlo Mastelloni, procuratore capo a Trieste, in uscita martedì, sintesi di una carriera in magistratura spesa in inchieste su lotta armata, Olp, Brigate rosse, traffico d'armi, Gladio. Una parte di "Cuore di Stato" è dedicata alle vicende che portarono alla costituzione della scuola Hyperion e sul ruolo avuto in Francia dagli ex fondatori del Superclan, e dei cui componenti viene reso noto l'aspetto quotidiano, nei primi anni '70. Il libro dedica inoltre un'altra parte ad aspetti fino ad oggi sconosciuti del cosiddetto "Lodo Moro" e alle triangolazioni di armi. E, infine, pagine su Fplp (Fronte popolare per la liberazione della Palestina) e Fronte di liberazione algerino. (ANSA).