Tar blocca ampliamento discarica Imola

Tar blocca ampliamento discarica Imola
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 11 GEN - Il Tar dell'Emilia-Romagna ha accolto in via definitiva il ricorso di Wwf, Panda Imola e Legambiente Medicina contro l'ampliamento della discarica Tre Monti in via Pediano a Imola, condannando la Regione Emilia-Romagna "alla rifusione, in favore dei ricorrenti, delle spese processuali" (6mila euro). Il ricorso chiedeva l'annullamento della delibera regionale 2262/2016 ("VIA del progetto per l'ampliamento della discarica Tre Monti: recupero volumetrico in sopraelevazione del 3° lotto nel comune di Imola (BO) - Proponenti CON.AMI ed Herambiente") ed era stato presentato anche contro Arpae Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Città Metropolitana di Bologna, Comune di Riolo Terme, Comune di Imola, Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura). Il Tar di Bologna, nella sentenza pubblicata il 10 gennaio, osserva che l'Amministrazione regionale "avrebbe dovuto tener conto del parere negativo espresso dal Ministero dei beni culturali il 16 settembre 2016 e successivamente confermato".