Siulp, zecche in sala Polfer a Bologna

Siulp, zecche in sala Polfer a Bologna
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 7 DIC - Parassiti, "presumibilmente zecche" presenti "all'interno della cella di sicurezza e della sala ove sostano le persone fermate o accompagnate" della Polizia Ferroviaria alla stazione centrale di Bologna. A segnalare la vicenda, accaduta ieri, è il segretario provinciale del sindacato Siulp, Amedeo Landino in una lettera indirizzata al dirigente del compartimento Polfer Emilia-Romagna. "Abbiamo constatato di essere stati vittime di una vera e propria invasione di parassiti - viene evidenziato - presumibilmente zecche presenti nei locali descritti dove vi erano due soggetti in stato di arresto ed alcuni operatori preposti alla loro vigilanza. Ebbene - viene aggiunto - pare che all'interno delle coperte di lana in uso alla sala fermati, ci fosse una colonia di zecche". A giudizio del sindacato, quindi, occorre "prevedere attività periodiche di disinfestazione e cambio delle coperte in uso, al fine di garantire un buon livello di igiene e salubrità di quegli ambienti".