Si impicca in carcere con i jeans

Si impicca in carcere con i jeans
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 17 LUG - Un detenuto nel carcere di Ferrara si è ucciso, stamani alle 7.10, impiccandosi in cella con i suoi pantaloni di jeans. Era un giovane di 30 anni di nazionalità ucraina che era stato arrestato per un furto, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Vista l'entità del reato sarebbe uscito a breve e già in precedenza, a casa sua, aveva tentato il suicidio. Vani i soccorsi degli agenti di polizia penitenziaria e del personale medico intervenuti. Ne dà notizia Leo Beneduci, segretario del sindacato di polizia penitenzaira Osapp, che precisa che si tratta del 59/o morto in carcere dall'inizio dell'anno, il 25/o per suicidio. "È un dato per noi inaccettabile - ha detto Beneduci - la situazione carceraria resta critica, anche la popolazione detenuta, oltre alle drammatiche condizioni di lavoro degli agenti. Anche quest'ultimo grave episodio dimostra quanto sia inadeguata l'amministrazione penitenziaria e che non c'e' più niente di "normale" nella gestione delle carceri in Italia".