Forno mobile per promuovere pane fresco

Forno mobile per promuovere pane fresco
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 12 OTT - Un forno mobile in Piazza Minghetti a Bologna aperto dal 16 al 21 ottobre, per celebrare la proposta di legge regionale a tutela del pane fresco artigianale: è l'iniziativa messa in campo dall'Unione regionale panificatori, assieme a Cna e in collaborazione con Ascom Confcommercio Bologna, per dare enfasi e appoggio al progetto. Pane prodotto in loco, raviole e crescente saranno messe in vendita e il ricavato verrà interamente devoluto a Loto onlus, l'associazione no profit impegnata nella ricerca per la lotta al cancro ovarico. "Vogliamo fare chiarezza sul pane fresco - spiega la consigliera regionale del Pd Barbara Lori, relatrice della proposta di legge - valorizzando chi lo produce e informando chi lo consuma. L'obiettivo è colmare un vuoto normativo di oltre dieci anni, a seguito della mancata emanazione dei decreti ministeriali previsti dal decreto Bersani". Una proposta di legge, dunque, fatta anche pensando al consumatore a cui, prosegue, "dev'essere consentita una scelta consapevole".