Mcl contro caporalato, società più umana

Mcl contro caporalato, società più umana
di ANSA

(ANSA) - NAPOLI, 18 MAG - Alla luce del sole, contro sfruttamento dei nuovi schiavi: è il titolo della manifestazione contro il fenomeno del caporalato lanciato in tutto il Sud dal Movimento cristiano lavoratori (Mcl) e che sarà presentato domani, alle 16, nell'Istituto di cultura meridionale. "Non possiamo rimanere indifferenti perché vorrebbe dire essere complici di un fenomeno drammatico che oggi rappresenta, oltretutto, un business rilevante per le organizzazioni criminali come i recenti episodi di cronaca fanno intendere. A Napoli siamo operativi da tempo proprio per la tutela dei diritti dei tanti immigrati che arrivano qui con la speranza di un riscatto e purtroppo trovano soltanto una nuova schiavitù'' dice il presidente provinciale di Mcl, Michele Cutolo. Alle assise parteciperà, tra gli altri, Carlo Costalli, presidente nazionale Mcl che ha sottolineato: "La lotta contro il caporalato è una battaglia che potrà essere vinta solo con l'accordo, il più esteso possibile, di tutte le parti sociali interessate''.