Rivoluzione tecnologica: si parte dal Sud

Lanciata a Napoli la prima iOS Developer Academy europea

Rivoluzione tecnologica: si parte dal Sud
di Digital Media   -   Facebook

Napoli 17.02.17 (Digital Media) - L'industria 4.0 è nel pieno del suo sviluppo e al Sud, a Napoli, nasce la D.RE.A.M. Academy, un progetto internazionale di alta formazione sui temi della fabbricazione digitale e della manifattura avanzata. Un'iniziativa promossa da Città della Scienza attraverso il suo D.RE.A.M. FabLab. Un acceleratore e un integratore di competenze tecniche che consente, nell'arco di 8 mesi, di specializzarsi come progettisti nell’utilizzo di strumenti digitali avanzati e nella realizzazione di progetti innovativi.

La formazione in aula e in laboratorio per realizzare un prototipo da presentare a soggetti interessati e possibili investitori. Dunque, nuove figure professionali innovative fortemente richieste dal mercato del lavoro internazionale ma di difficile reperimento, in grado non solo di utilizzare metodologie e tecnologie di fabbricazione digitale, ma anche di “innestare” concretamente nelle imprese i nuovi paradigmi di progettazione, produzione, distribuzione della nuova manifattura. E per seguire tutti gli studenti giungeranno a Napoli nomi illustri provenienti da tutto il mondo. Quattro le aree industriali di ricerca: Biomedicale, Design e fashion, Architettura e Manifattura avanzata, Beni culturali e Installazioni museali. Altrettanti i settori tecnologici: Digital fabrication, Advanced robotic manufacturing, Data meaning e Internet of everything.

“La D.RE.A.M Academy è un format didattico nuovo che coniuga formazione avanzata, training on the job e ricerca collaborativa – spiega il direttore della D.RE.A.M. Academy e del FabLab di Città della Scienza, l’architetto Amleto Picerno Ceraso –. La rivoluzione industriale che stiamo vivendo porta con se possibilità e sfide. Il capitale umano è il fattore che farà la differenza: acquisire competenze specializzate è l’unico modo per cogliere le vere opportunità che il digitale sta innestando nella produzione manifatturiera, nell’artigianato e in generale nella costruzione della realtà in cui viviamo. In Italia, e in particolare al Sud, c’è una indiscutibile propensione verso la progettazione della materia. Innestare nuove conoscenze in un sapere antico potrebbe essere vitale per il rilancio del lavoro e del futuro del nostro paese”.

Abbiamo parlato di:

Città della Scienza Website

Napoli Website