Legalità: Mannino, 'libertà dai mafiosi'

Legalità: Mannino, 'libertà dai mafiosi'
di ANSA

(ANSA) - POTENZA, 19 APR - "I mafiosi sono mostri: se ti fai uno spinello dai i soldi a loro": così, con una delle molte frasi dirette e ad effetto - che hanno catturato l'attenzione - il presidente del parlamento internazionale della legalità, Nicolò Mannino, ha chiesto oggi ad un centinaio di studenti di Potenza di "essere liberi, senza vendersi a niente e a nessuno". La conferenza di Mannino si è svolta in occasione del 25/o anniversario delle stragi mafiose di Capaci e di via D'Amelio ed è stata introdotta dalla referente della Basilicata per la legalità e la partecipazione studentesca, Barbara Coviello. Dopo aver ricordato i nomi di altri magistrati e tutori dell'ordine uccisi dalla mafia, Mannino ha ricordato anche Rita Atria, la testimone di giustizia che si suicidò dopo la morte di Borsellino: "La sua frase più bella, 'distruggi il mafioso che è dentro di te' - ha detto Mannino - mi porta a fare a ciascuno di voi una domanda: sei un giovane che vive nella legalità?".