Tiscali Notizie

Festival: il violino di Nicola Benedetti chiude 'Pietre che cantano'

di Adnkronos

Roma, 22 ago. (Adnkronos) - La serata di chiusura della XIII edizione del Festival 'Pietre che cantano' e' in programma domani, giovedi' 23 agosto alle ore 21.15 a Palazzo Santucci a Navelli (L'Aquila), che per la prima volta ospita un concerto del festival, nela quale si esibira' anche la violinista scozzese di origini italiane Nicola Benedetti.

Protagonista, prima di lei, un gruppo di importanti esponenti della scena musicale internazionale: la violinista scozzese Nicola Benedetti, il violoncellista tedesco Leonard Elschenbroich, il pianista ucraino Alexei Grynyuk, il soprano Valentina Coladonato, il mezzosoprano Annarita Romagnoli, il Coro della Virgola diretto da Pasquale Veleno e la pianista Luisa Prayer, direttore artistico del festival, i quali eseguiranno uno programma musicale e celebrativo di grande ricchezza con brani di Debussy, Korngold, Beethoven.

La prima parte del concerto presenta una galleria di tre ritratti musicali al femminile. Apre la serata il poema lirico, di rarissima esecuzione, La damoiselle e'lue per coro di voci femminili (Coro della Virgola, diretto da Pasquale Veleno), due voci soliste (il soprano abruzzese Valentina Coladonato sara' la Damoiselle e al suo fianco il mezzosoprano Annarita Romagnoli) e pianoforte (Luisa Prayer), composta nel 1888 su testo del pittore e poeta preraffaellita inglese Dante Gabriel Rossetti, il quale realizzo' anche un celebre quadro con lo stesso titolo, The Blessed Damozel - La fanciulla eletta. (segue)

22 agosto 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
Stampa
 
 
  

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali