Intervista in carcere a Dell'Utri: "Renzi-Berlusconi. Io sono un prigioniero politico"

La7

Un governo a larghe intese, nato da un "patto intelligente" tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi? "Sarebbe auspicabile, solo che il Paese non lo capirebbe". Parola di Marcello Dell'Utri, l’ex senatore e fondatore di Forza Italia, condannato in via definitiva a sette anni di carcere per concorso esterno a Cosa nostra, che è tornato a parlare direttamente dal carcere di Rebibbia. "Io non sono un detenuto come gli altri, ma un detenuto politico, anzi un prigioniero politico: è la parola che più mi si addice", dice l’ex senatore intervistato da David Parenzo di In Onda su La7.