Il padre di Di Battista in diretta: "Voto Cinque Stelle, ma resterò per sempre un fascista"

Radio24

In un'intervista a Si può fare su Radio24 Di Battista senior parla delle indiscrezioni degli ultimi giorni che parlano di un incontro tra Matteo Salvini e Davide Casaleggio: "Sono un elettore che continuerà a votare 5stelle. Riguardo alle vostre certezze, su un accordo probabile tra M5S e Lega, vi chiedo: avete le stesse fonti di Repubblica? Perché quelle sono fonti un po’ strane. Non si nega l’eventualità di una convergenza programmatica, non c’e’ niente di male. Ma se La Repubblica passa da una possibile convergenza ad una notizia spaventosa…”. Poi Di Battista mette nel mirino il direttore di Repubblica: "Bisognerebbe chiedere al figlio del commissario Calabresi perché le sue fonti sono strane… cioò non sono state rese note”. In passato si è a lungo parlato delle simpatie fasciste di papà Di Battista e lui risponde così: "Si, ma non solo un passato. Non apriamo una discussione su quale è il mio fascismo oggi…Sono fascista. Assolutamente si”.