La Camera approva il Rosatellum bis, la legge supera anche il voto segreto

La Camera approva il Rosatellum bis, la legge supera anche il voto segreto
Redazione Tiscali

L'Aula di Montecitorio ha dato il via libera alla legge elettorale ribattezzata "Rosatellum bis" con 375 sì e 215 voti contrari. Dopo tre votazioni di fiducia, il testo viene approvato con voto segreto superando la barriera dei franchi tiratori. Lo attende il vaglio del Senato, con una possibile nuova fiducia. Intanto, il tour de force alla Camera lascia il segno con un carico di polemiche in cui a tenere banco sono state le proteste in piazza del Movimento Cinque Stelle e della sinistra. Con lo strascico della norma definita dai 5 stelle e da Mdp 'salva- Verdini' che consente a chi è residente in Italia di potersi candidare anche nelle circoscrizioni estere. Ora il testo passa al Senato dove è possibile che venga apposta ancora una volta la fiducia.