Riciclaggio, Fini ribadisce sua innocenza: "fiducia nei giudici"

Riciclaggio, Fini ribadisce sua innocenza: 'fiducia nei giudici'
di Askanews

Roma, 22 gen. (askanews) - "La richiesta degli inquirenti era prevedibile, ribadisco la mia innocenza e confermo piena fiducia nell'operato della magistratura". E' quanto afferma in una nota Gianfranco Fini a proposito della richiesta da parte della Procura di Roma di rinvio a giudizio per riciclaggio per la vicenda della casa di Montecarlo per cui sono indagati anche la sua compagna Elisabetta Tulliani, il fratello di lei, Giancarlo, e il padre Sergio.