M5S fa quadrato su Savona

M5S fa quadrato su Savona
di Adnkronos

Roma, 26 mag. (AdnKronos) - Se il Quirinale boccia Paolo Savona qui salta tutto. E' quanto trapela da fonti di primo piano del Movimento 5 Stelle, sempre più deciso ad appoggiare la linea oltranzista di Matteo Salvini sulla scelta dell'economista cagliaritano come ministro dell'Economia. Nelle ultime ore si registra un forte pressing di Luigi Di Maio, che prova a fare quadrato attorno a Savona. Il capo politico grillino, a quanto apprende l'AdnKronos da esponenti pentastellati, avrebbe chiesto a parlamentari e collaboratori di 'sondare' la disponibilità di figure di alto profilo del mondo economico o accademico a spendersi con 'endorsement pesanti' nei confronti di Savona. Anche Alessandro Di Battista - che da sempre incarna l'anima più movimentista dei grillini - è tornato a farsi sentire su Facebook, definendo inaccettabili i "veti sul ministro dell'Economia" posti dal Capo dello Stato: "Con il massimo garbo e con il massimo rispetto (in primis per la mia libertà di pensiero)" rimarca l'ex deputato M5S, "ricordo che Mattarella ha accettato Alfano - ripeto Alfano - Ministro degli Esteri senza batter ciglio ma si oppone a un uomo di grande valore come Savona". Il post ha ricevuto l'apprezzamento di diversi parlamentari 5 Stelle, a partire dai capigruppo di Camera e Senato Giulia Grillo e Danilo Toninelli.