Lega, parliamo con Putin per la Libia

Lega, parliamo con Putin per la Libia
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 20 MAR -"Basta con le chiacchiere, l'incontro di oggi a Roma con i ministri europei dell'Interno e uno dei due premier libici, Serraj, non serve assolutamente a niente, perché si sono fatti i conti senza l'oste. Noi parliamo con Serraj che, come stiamo vedendo, non è in grado di controllare neppure Tripoli: ma se si vogliono fare incontri sull'immigrazione che abbiano davvero un senso a quel tavolo bisogna portare anche il generale Haftar, che è quello che controlla veramente il Paese. E l'unica strada per poter trattare con Haftar è attraverso l'intermediazione della Russia, obiettivo di cui recentemente ha parlato il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, durante l'incontro avuto a Mosca con il ministro degli Esteri russo, Lavrov". Lo afferma in una nota il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli.