Di Maio: "Più ci attaccano più sono motivato"

Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, (askanews) - Anche Luigi Di Maio è tornato a rivolgersi al suo elettorato su Facebook con una diretta. Partirà il governo? Dipende, dice il candidato premier dei Cinque Stelle, ma "più ci attaccano più sono motivato"."Attorno a questo tavolo si sta facendo un buon lavoro, vedo i nostri temi e i temi dell'altra forza politica che entrano nel contratto, sono temi che entrano se siamo d'accordo"."Più ci attaccano, più riceviamo attacchi da tutti, più sono motivato perché vedo tanta paura del cambiamento e questi sono nostri nemici non nostri amici"."Siamo di fronte a un bivio: da una parte c'è il coraggio dall'altra c'è la paura. E' il momento del coraggio, è il momento di riuscire veramente a cambiare le cose. I presupposti ci sono? Dipende. Dipende se riusciamo a fare il contratto mettendoci dentro tutti i temi, e a far partire questo governo"