Berlusconi: M5s usano linguaggio di odio, Di Battista in primis

Berlusconi: M5s usano linguaggio di odio, Di Battista in primis
di Askanews

Roma, 22 feb. (askanews) - "Il Movimento 5 stelle non è un partito democratico, è una setta e il linguaggio che usano in campagna elettorale, Di Battista in primis, è il linguaggio dell'odio". Lo ha detto Silvio Berlusconi all'Ance ribadendo che il suo ritorno in politica è dovuto alla volontà di impedire che i cinque stelle vadano al governo: "Non solo sono incapaci e impreparati - ha aggiunto - ma il ragazzino che propongono è un falso, ne hanno in testa un altro, quello è il front man perchè parla bene", dice riferendosi a Di Maio."Sono pericolosissimi, non ci si può fidare, dobbiamo cercare di parlare ai nostri giovani che danno un voto di protesta", ha concluso il leader di Fi.