1 di 1
E' morto Meow, il gatto obeso di 18 chili: corrispondeva ad un uomo di 300
E' morto Meow, il gatto obeso di 18 chili: corrispondeva ad un uomo di 300
L'anziano padrone, 87 anni, lo aveva portato all'Animal Shelther and Human Society perché il felino - che aveva due anni di età - era diventato pesante a tal punto che l'uomo non era più in grado di prendersene cura. "Sapevamo che era una corsa contro il tempo riuscire a far dimagrire Meow a sufficienza per evitare che l'obesità gli fosse fatale. Purtroppo non ce l'abbiamo fatta", ha detto il direttore del rifugio Mary Martin. Secondo gli esperti, il peso del gatto corrispondeva a quello di un uomo di quasi 300 kg
Altre Gallery
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali