Il leghista Centinaio e l'aggressione a Fedeli: "Nessuno della Lega l'ha sfiorata"

Tiscali

Una seduta di fuoco che finisce con dei contusi: la ministra della Scuola viene portata in infermeria mentre il capogruppo del Carroccio, Gianmarco Centinaio, conclude la "resistenza da Fort Alamo" con dita steccate e mano gonfia.

Intervista di Paolo Salvatore Orrù