Francia, il premier Philippe: un voto di speranza, non di collera

Codice da incorporare:
di Askanews

Parigi (askanews) - All'indomani della vittoria schiacciante del nuovo partito del presidente Emmanuel Macron alle elezioni legislative francesi, come di norma, il premier Édouard Philippe rimetterà il mandato per poi effettuare un rimpasto tecnico.Il primo ministro si è dichiarato molto soddisfatto che gli elettori abbiamo preferito la speranza al risentimento, consegnando una maggioranza assoluta al partito del presidente "République en marche""Domenica avete affidato una chiara maggioranza al governo e questa maggioranza avrà una sola missione: agire per la Francia" ha detto Philippe. "Con questo voto i francesi hanno, nella stragrande maggioranza, preferito la speranza alla collera, l'ottimismo al pessimismo, la fiducia al risentimento".Il premier non ha tuttavia nascosto la grande incognita che si cela dietro un'astensione record. "L'astensionismo non è mai una buona notizia per la democrazia" ha sottolineato Philippe. "Le sue cause sono molteplici e bisogna studiarle con attenzione. Per il governo si tratta di un maggiore impegno a riuscire nel proprio compito. La fiducia degli elettori valuterà i comportamenti, gli sforzi continui e i risultati concreti. Ora inizia il compito di questa maggioranza che dovrà mettere in pratica il programma del presidente. E per questo siamo pronti ad accogliere tutte le buone volontà", ha concluso il premier francese.