Borsa, Milano positiva ma meno dell'Europa

Codice da incorporare:
di Adnkronos

L’avvio ufficiale dei negoziati sulla Brexit e la conquista della maggioranza assoluta in Parlamento per Emmanuel Macron sembrano infondere ottimismo ai mercati europei, che terminano gli scambi con gli indici tutti positivi. Milano è la Borsa più debole, e guadagna circa lo 0,35 per cento. Sopra il punto percentuale, invece, Parigi e Londra. Sul Ftse Mib, acquisti soprattutto sui titoli industriali, che premiano St, Campari, Prysmian, Ferrari e Brembo. Tra le banche, buona seduta per Banco Bpm, mentre in coda al listino di Piazza Affari ci sono alla fine Poste italiane, Banca Generali, Intesa SanPaolo e Moncler.