L'Ambulatorio Antiusura parla ai giovani: fumetti e un'app per l'uso responsabile del denaro

Campagna di sensibilizzazione dell'Ambulatorio Antiusura di Roma con la produzione di un fumetto "Alla fine del mese" e di un'applicazione per educare all'uso responsabile del denaro

Codice da incorporare:
di CRT

Roma, 24.02.2015 (CRT) – Nato nel 1996 l' Ambulatorio Antiusura si dedica alla prevenzione nei confronti dei soggetti sovra indebitati, al fine di evitare che persone non più in condizione di poter ricevere denaro dal circuito legale (banche e finanziarie), o prestiti da parenti e amici, si possano rivolgere agli usurai. A questo aggiunge una fondamentale attività di sensibilizzazione e informazione come ad esempio rispetto al troppo poco conosciuto Fondo di prevenzione dell’usura del Ministero dell’Economia e delle Finanze attraverso il quale lo Stato permette ai soggetti indebitati di ripianare la situazione debitoria, evitando loro di entrare nel vortice dell’usura.

Luigi Ciatti, presidente Ambulatorio antiusura onlus, ci chiarisce nello specifico quale tipologia di persona solitamente chiede loro aiuto, e quali differenze riscontra rispetto al passato: “Il laboratorio riceve richieste di aiuto da parte di diverse categorie di persone. Quando è nato il Laboratorio Antiusura, nel 1996, da noi venivano prevalentemente commercianti, imprenditori e artigiani; quello che registriamo è che negli ultimi anni, parliamo di circa 6/7 anni, hanno iniziato a chiederci aiuto sempre di più dipendenti, famiglie, pensionati, cioè soggetti che hanno un reddito fisso. E oggi possiamo dire che la percentuale di questo tipo di utenza rappresenta più della metà delle persone che ci chiedono aiuto. Cioè oggi siamo arrivati a circa il 52% di dipendenti”.

“Negli ultimi anni noi abbiamo registrato un incremento di famiglie che si rivolgono a noi; per famiglie intendiamo persone che hanno un reddito fisso. Il che vuol dire che è necessario intervenire sull’educazione, far capire alle persone quanto sia importante gestire in modo oculato il proprio denaro, senza sovra indebitarsi. Ciò ci ha spinto a realizzare delle campagne di sensibilizzazione ed educazione all’uso responsabile del denaro, di uscire fuori dalla nostra sede ed intercettare la cittadinanza, i soggetti che hanno problemi di denaro. In quest’ottica abbiamo pensato di prendere spunto da alcune storie vere, cioè di famiglie e persone che si sono rivolte a noi e che noi abbiamo aiutato, per far capire a tutti quanti quanto sia facile trovarsi nei guai, quanto sia brutto finire sovra indebitati e come ci sia però un percorso e una possibilità per salvarsi e uscire da questa situazione”.

La campagna di sensibilizzazione è rivolta soprattutto ai più giovani che sembrano essere piuttosto restii rispetto a una tematica così importante; quindi la sfida di ArtAttack - che ha una collaborazione di lungo corso con l’Ambulatorio antiusura - è stata quella di trovare i linguaggi adatti per rivolgersi a loro. Sono nati così un’app per educare alla gestione consapevole del denaro e un fumetto.

È Mario Di Fabio, account jr. di ArtAttack a parlarcene più nel dettaglio: “Collaborare con loro è anche molto stimolante perché riusciamo a raccontare delle storie che altrimenti nessuno conoscerebbe e lo facciamo cercando di utilizzare un linguaggio accessibile a tutti. Da qui nasce appunto Alla fine del mese, questo fumetto realizzato per l’occasione dall’I llustratore Domenico Lacava e che parla al suo interno di tre storie di drammi familiari e di persone che a un certo punto si sono trovate a non avere più nulla a causa di acquisti fuori dalla loro portata o perché hanno fatto finanziamenti che non potevano, ma parliamo non solo di drammi familiari ma anche di speranza, perché attraverso questo fumetto diciamo che facendosi aiutare da realtà come l’A mbulatorio antiusura si può uscire da questo problema”.
L'ambulatorio Antiusura è membro del FAI Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura italiane.

Abbiamo parlato di:

Ambulatorio Antiusura onlus: Website - App per iOS - App per Android - Youtube

ArtAttack native adv: Website - Facebook - Twitter - Instagram - Vimeo

Regione Lazio: Website - Facebook - Twitter - YouTube