Firenze punta alla mobilità elettrica e vince il "Green Pride 2015"

Il "Progetto Electra promosso dal Comune di Firenze per la diffusione degli scooter elettrici in città ha vinto l'ambito premio conferito da Alphabet, Fondazione UniVerde e Coldiretti

Firenze punta alla mobilità elettrica e vince il 'Green Pride 2015'
di FpS Media

Firenze 6.3.2015 (FpS Media) - Il “Progetto Electra” di Firenze per la promozione dell'utilizzo degli scooter elettrici in città ha vinto il “Green pride della business mobility”, promosso da Alphabet (società del gruppo Bmw) e dalla Fondazione UniVerde, in collaborazione con Coldiretti.

Nel 2015 Firenze avrà ben 400 punti di ricarica e 4mila mezzi elettrici, in un processo che tende sempre più a una mobilità urbana sostenibile con un minor impatto ambientale e un ridotto inquinamento atmosferico. Un cambio di passo che, da qualche anno, interessa il capoluogo fiorentino e che si esplicita anche con la promozione del car sharing.

''La diffusione di auto elettriche e di servizi di car sharing dimostrano come strategie integrative possano disincentivare l'uso dell'auto privata e ridurre le emissioni di CO2 – ha dichiarato l'ex ministro, Alfonso Pecoraro Scanio, durante la premiazione –. Bisogna investire sulla green economy e in particolare sulla mobilità urbana sostenibile per migliorare la qualità della vita e la salute dei nostri cittadini''.

Riconoscimenti sono stati assegnati anche a Dalmine SpA, per aver rinnovato il parco auto con una quota rilevante di mezzi a emissioni zero, e a NH Hotel Group per aver promosso nei propri alberghi la diffusione di colonnine per il rifornimento dei veicoli elettrici.

Coldiretti e Fondazione Univerde hanno invece conferito un premio speciale all'azienda agro-ittica Acqua&Sole SpA per la realizzazione di corridoi rurali come modello di mobilità sostenibile, multifunzionalità agricola ed esempio di collaborazione tra pubblico e privato.

''Migliorare la qualità della vita – ha dichiarato Stefano Masini, responsabile ambiente di Coldiretti – significa valorizzare la connessione tra città e campagna''. Per Andrea Cardinali, presidente e amministratore delegato di Alphabet in Italia, l'azienda è ''all'avanguardia in questo settore, con soluzioni dedicate alla mobilità aziendale orientate all'innovazione e alla sostenibilità''.

Abbiamo parlato di:

Alphabet: WebsiteVimeoYouTubeLinkedin

Fondazione UniVerde: WebsiteFacebookTwitter

Coldiretti: WebsiteFacebookGoogle+