ArteInStrada, la festa dei buskers a Mirabello Sannitico

Gli artisti di strada invaderanno il borgo medievale. Lo spettacolo organizzato dall'Associazione Culturale Procult e con la direzione artistica di ScuderieMArteLive.

ArteInStrada, la festa dei buskers a Mirabello Sannitico
di CN LAB

Campobasso 20.08.2015 (CN) – L’arte di strada approda in Molise e in particolare a Mirabello Sannitico in provincia di Campobasso con il primo festival busker molisano, un’occasione unica per vivere per una sera con occhi inediti il piccolo borgo medioevale di Mirabello.

Venerdì 21 agosto a partire dalle 19.00 aperitivo e parata inaugurale con tutti gli artisti ospiti che andranno a prendere posto nelle loro 7 postazioni distribuite nei vicoli del centro storico di Mirabello Sannitico dando il via ad una giostra di spettacoli acrobatici, clownerie, musica, teatro nuovo circo.

Ma cos’è un Buskers? Un artista di strada (in inglese, busker) è un artista che si esibisce in luoghi pubblici (piazze, zone pedonali, strade) richiedendo un'offerta. Le esibizioni sono molto varie e l'unica costante è quello di offrire al pubblico uno spettacolo d'intrattenimento. Oggi gli artisti di strada sono molto più rari di un tempo, quando non vi erano radio o televisione e gli spettacoli di strada costituivano un'attrattiva immancabile in ogni festività.  Con Arte In Strada gli organizzatori si propongono di riscoprire questa figura storica in chiave moderna offrendo uno spazio bello e suggestivo come Mirabello Sannitico.

Arte in Strada è organizzato dall’Associazione Culturale Procult e realizzato con il contributo del Comune di Mirabello Sannitico e la direzione artistica di ScuderieMArteLive, spin off del festival multidisciplinare romano  MArteLive (www.martelive.it), dal 2001 protagonista della scena artistica emergente italiana.

Il programma prevede spettacoli di fuoco con Giovanni Nullemai, la spettacolare performance di tessuto aereo di Ilaria Maggiorano, la giocoleria comica con la Compagnia I Poliwedrici, teatro con lo spettacolo “Le voci di Giò” di Eduardo Ricciardelli con Maria Teresa Pascale, musica balcanica con East Van, teatro della canzone con Gianluca Secco, cantautorato folk con Leo Folgori e ancora il suggestivo spettacolo con Bolle di Sapone di Sara Amitrano in arte Canarina, nota anche per l’apparizione in “Youth”, l’ultimo film del premio oscar Paolo Sorrentino.
 
Abbiamo parlato di:

Associazione Procult Website

ArteInstrada Facebook

Mirabello Sannitico Website

Compagnia I Poliwedrici Facebook