Arriva Toctocdoor, il social network di quartiere

La startup testa a Torino i buoni rapporti di vicinato, per favorire amicizia, scambio di informazioni e professionalità.

Arriva Toctocdoor, il social network di quartiere
di Digital Media   -   Facebook

Torino 11.11.2016 (Digital Media) – Rinforzare la socialità, fare amicizia, scambiare informazioni e professionalità, con Toctocdoor è ora possibile organizzare al meglio i rapporti con il vicinato. Tutto è partito da una startup che ha messo a punto un social network di quartiere che offre anche la possibilità di portare avanti progetti di interesse comune, contribuire alla sicurezza dei luoghi in cui si abita, poter contare sull’aiuto proprio di un vicino. Una vera e propria rivoluzione la cui sperimentazione ha preso il via a Torino, nel cuore della città.

Il primo test a Torino, in via Giolitti e nelle immediate vicinanze. Basta loggarsi e accedere ai vantaggi del social scoprendo chi vuol fare un giro in bici in compagnia, chi ha magari bisogno di una baby sitter affidabile, chi vende dei dischi in vinile.
Con Toctocdoor, inoltre, si può lanciare un supporto agli anziani o chiedere aiuto per un animale smarrito, reperire info su strade o segnalare un buon ristorante.

Insomma, un modo semplice per scoprire cosa accade nei dintorni, un accesso sicuro e uno strumento intelligente che trasforma le relazioni in azioni.

Lorenzo Trigiani, ceo e co-founder di Toctocdoor, ha già annunciato che l’intenzione è quella di diffondere il servizio in tutta Italia.

Abbiamo parlato di:

Toctocdoor Website

Torino Website