Tiscali Notizie
Articoli correlati

Siria, Onu: In massacro Tremseh attaccati oppositori governo

LaPresse
Beirut (Libano), 14 lug. (LaPresse/AP) - Nel massacro del villaggio siriano di Tremseh di giovedì scorso sono stati presi di mira gli oppositori del regime. È quanto hanno dichiarato gli osservatori delle Nazioni unite che oggi hanno visitato il luogo della strage. L'attacco, comunicano in una dichiarazione, "sembra aver colpito specifici gruppi e case, principalmente di disertori dell'esercito e attivisti". In molte case gli osservatori hanno trovato sangue e pallottole, ma non possono confermare ancora il numero esatto delle vittime. È evidente tuttavia, si legge nella nota, che l'operazione è stata condotta giovedì utilizzando artiglieria, mortai e armi leggere. Il generale Robert Mood, a capo della missione, ha detto ieri che osservatori che si trovavano nelle vicinanze hanno visto carri armati ed elicotteri del governo durante l'attacco.
14 luglio 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali