Tiscali Notizie
Articoli correlati

Corone di fiori e silenzio in mezzo al mare in ricordo delle vittime del Titanic

Adnkronos
Belfast, 15 apr. - (Ign) - Da Belfast a New York passando ovviamente per l'Oceano Atlantico, dove cento anni fa affondò, in meno di tre ore, il transatlantico Titanic dopo lo scontro con un iceberg al largo delle coste del Canada, numerosi eventi ricordano il più celebre naufragio della storia. Per onorare le oltre 1.500 vittime corone di fiori e un minuto di silenzio nel momento in cui il gigante del mare urtò per poi inabissarsi si è tenuto in mezzo al Nord Atlantico, proprio sopra al relitto del Titanic, 640 chilometri da Terranova.
I passeggeri della nave da crociera MS Balmoral, che partita l'8 aprile da Southampton, in Inghilterra, sta seguendo la stessa rotta della nave che non raggiunse mai la destinazione finale, New York, sono rimasti in silenzio quando un fischio avvisava che erano le 23:40, ora in cui il Titanic, il 14 aprile 1912, si scontrò con l'icerberg. Tutti in silenzio, circondati dal buio, riporta la Bbc, sui ponti di Balmoral MS. A bordo ci sono 1.309 passeggeri, esattamente lo stesso numero di coloro erano in viaggio sulla nave del 1912 (Miles Morgan ha impiegato 5 anni per organizzare questa crociera commemorativa, nelle intenzioni il più "autentica" possibile all'originale), tra questi molti parenti delle vittime del Titanic. Che nel freddo del nord Atlantico avranno ripercorso nella memoria i tragici momenti vissuti dai loro cari. Uno dei passeggeri ha descritto l'atmosfera "quasi spettrale" sul ponte, in quel silenzio tombale. Un'altra nave da crociera, Azamara Journey, partita da New York, ha raggiunto la Balmoral sul luogo del disastro.
Sulla MS Balmoral i passeggeri hanno pagato fino a 7.265 euro per le 12 notti del viaggio commemorativo con menu che riproducono quelli originali del 1912 e l'orchestra che esegue i brani suonati dalla banda del Titanic, come il celebre 'Nearer my God to thee' che segnò l'epilogo della tragica vicenda.
A Belfast, dove il Titanic fu costruito, diverse le manifestazioni in ricordo: un concerto al Waterfront Hall con Joss Stone e Bryan Ferry e una messa alla cattedrale St. Anne. Inoltre nella città, proprio nei pressi del cantiere da dove uscì il gigante del mare britannico, è stato inaugurato un giardino con al centro un monumento e targhe dove sono incisi, in ordine alfabetico, i nomi delle oltre 1.500 vittime. Altri eventi commemorativi si sono tenuti a Southampton, punto di partenza del viaggio inaugurale del Titanic e a New York punto d'arrivo mai raggiunto.
Cinema e tv. In occasione del centenario, non solo la versione in 3D del celebre film di James Cameron Titanic ma anche serie tv sulla tragedia del 1912, inchieste e reportage. A proposito del film di Cameron, stasera su Canale 5 andrà in onda, in prima serata, il kolossal, secondo incasso cinematografico di tutti i tempi.
C'è anche una fiction, prodotta dall'Italia in co-produzione internazionale, che dal 22 aprile andrà in onda su Rai Uno. La miniserie, Il Titanic (Titanic: Blood and still), in sei episodi, racconta le vicende intorno alla progettazione e costruzione del transatlantico britannico. Ambientato a Belfast, tra i protagonisti ci sono Derek Jacobi, Kevin Zegers, Chris Noth, Neve Campbell, e gli italiani Massimo Ghini e Alessandra Mastronardi.
Altra mini-serie evento, distribuita da Dall'Angelo Pictures in Dvd e Blu-Ray, è la serie tv ''Titanic'', articolata in 4 puntate (durata 45' cadauna) che narra in maniera molto realistica la storia del primo e ultimo viaggio del transatlantico britannico. Sarà trasmessa in tv in tutto il mondo. Il cofanetto Dvd di ''Titanic'' sarà disponibile in edicola dal 18 aprile con il settimanale ''Panorama'', mentre dal 23 maggio sarà in vendita nelle librerie. La mini-serie ''Titanic'' è stata ideata da Julian Fellowes, premio Oscar per il film ''Gosford Park'' e autore della serie tv ''Downtown Abbey''. Racconta quel tragico naufragio tramite le storie di chi era a bordo della nave, dai passeggeri della prima classe fino ai poveri emigranti irlandesi ed italiani.
Stasera alle 21.00 su Sky3D (canale 150) "Titanic in 3D: Il documentario", una produzione History realizzata per la prima volta con l'impiego di telecamere 3D e un sonar di ultima generazione che ha permesso di riprendere il relitto direttamente sul fondo dell'oceano, a due miglia e mezzo di profondità, portando alla luce nuove informazioni e sorprendenti dettagli.
15 aprile 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali