Immigrati, Sbarco nel leccese,sono 76 i clandestini rintracciati

di TMNews
Roma, 16 feb. (TMNews) - Sale a 76 il numero dei clandestini sbarcati nella notte nei pressi di Santa Maria di Leuca e rintracciati nelle ore seguenti dai militari della Gdf di Lecce, della sezione operativa navale di Gallipoli e di carabinieri del luogo. Arrestate due persone ritenute gli scafisti, mentre è stato sottoposto a sequestro il veliero di 16 metri, battente bandiera ellenica, che con a bordo un equipaggio di due uomini di nazionalità greca, dopo aver lasciato i clandestini sulle coste nei pressi di Leuca, si era diretto in mare aperto in direzione della Grecia.
Il veliero è stato individuato ed intercettato a tre miglia dalla costa di Santa Maria di Leuca da un guardacoste delle Fiamme Gialle. I finanzieri, dopo averlo ispezionato, lo hanno condotto nel porto di Gallipoli. Nei pressi del molo di Santa Maria di Leuca sono stati poi rintracciati 76 extracomunitari, di presumibile nazionalità iraniana e afgana, di cui 46 uomini adulti, 10 donne adulte e 20 minori. I due scafisti greci sono stati arrestati per traffico di esseri umani, mentre i 76 cittadini extracomunitari sono stati accompagnati nel centro Don Tonino Bello di Otranto. Sono in corso di svolgimento le procedure di identificazione.
Stamattina anche sulle coste calabresi sono sbarcati degli immigrati: si tratta di 38 persone di nazionalità afghana, bloccate nei pressi di Isola capo Rizzuto dopo essere sbarcati da un motoscafo di lusso con tre motori da 250 cavalli. Nessuno sbarco invece, al momento, si è registrato a Lampedusa, anche a causa delle cattive condizioni meteomarine.
16 febbraio 2011
 
 
  

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

 

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali