A piedi contro lo smog, ieri auto ferme a Milano, Torino, Napoli

di TMNews
Roma, 31 gen. (TMNews) - La neve non ferma l'emergenza smog e Torino, Milano e Napoli bloccano la circolazione delle auto: è stata una domenica a piedi sia per i milanesi, che per i torinesi e altri 10 comuni della provincia piemontese, oltre che per i napoletani.
A Milano strade sgombre dalle auto per 10 ore, dalle 8 alle 18. Molte le deroghe: tra gli altri veicoli ecologici, forze dell'ordine, servizi di soccorso, taxi, car-sharing, autonoleggio con conducente, veicoli per trasporto disabili, malati gravi, medici, infermieri e farmacisti. Per chi non rientra in queste categorie, in alternativa alla passeggiata a piedi, la bicicletta gratis sulle bici a noleggio di BikeMi - o i mezzi Atm, potenziati. Vigili urbani schierati e multe da 155 euro per chi non rispetta il divieto.
I milanesi sono stati i soli nell'hinterland a passare la domenica senz'auto: nessun comune ha aderito al blocco. E le misure anti smog varate dalla Moratti non si fermano: da oggi centro chiuso dalle 7,30 alle 19,30 a tutti i veicoli che normalmente pagano il pedaggio antismog (Ecopass), e in casa abbassate da 20 a 19 gradi le temperature. Misure che resteranno in vigore finché per 72 ore di seguito l'aria non tornerà respirabile.
Ieri è stato confermato anche in mezzo alla neve il blocco del traffico a Torino e in 10 comuni della provincia. Il traffico privato vietato dalle 10 alle 18; i mezzi a metano o GPL hanno potuto circolare tranne che nell'area della Ztl Centrale, dove è fatto divieto assoluto di circolazione anche per i mezzi ecologici. I veicoli elettrici possono circolare liberamente ovunque. In occasione del blocco, è stato possibile acquistare un unico biglietto - urbano e suburbano - valido per tutto il giorno. Dopo l'appello della Provincia dieci Comuni hanno scelto di unirsi alla battaglia contro lo smog: Beinasco, Borgaro, Carmagnola, Collegno, Grugliasco, Nichelino, Pinerolo, Rivoli, Settimo Moncalieri, San Mauro, Ivrea e Venaria.
Domenica ecologica anche a Napoli, in occasione della Maratona internazionale, è stato vietato l'accesso e la circolazione dei veicoli privati per il trasporto di persone e merci, in tutta la città, dalle 8,30 alle 12,30. Consentita la circolazione sulla rete autostradale cittadina. Deroghe per i veicoli dei partecipanti a cerimonie religiose o civili.
31 gennaio 2011
 
 
  

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

 

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali