L'ex milionario che ha perso tutto ed è finito a vivere su un'isola deserta

Tiscali

David Glasheen era diventato ricco giocando in borsa. Aveva investito nel settore immobiliare di Sydney. Tuttavia, nel 1987 (nel lunedì nero di Wall Street) perse tutto: oltre 10 milioni di dollari. L’uomo decise così di andare a vivere su un’isola deserta al largo della costa nord-orientale dell’Australia, Restoration Island, con pochi mezzi e da solo. Qui vive (felice) da vent’anni. A tenergli compagnia c’è il cane “Quassi”. Glasheen, che oggi ha 73 anni, ammette: “La vita selvaggia è dura, è un mondo difficile”. Sottolinea: “È importantissimo lavorare con gli elementi. Le persone pensano che si possa aprire il rubinetto ed esce l’acqua. Ma qui, inizi a capire che non è così”. Glasheen sostiene che la cosa più bella di essere un eremita è la pace. L’unica cosa che però gli manca, spiega, è qualcuno con cui condividere tutto questo. Per questo ha postato un annuncio sui siti d’incontri per trovare l’anima gemella che lo raggiunga. Per ora senza fortuna. Una piccola curiosità: un giorno qui sbarcò col suo grande yacht anche Russell Crowe, che rimase a cena da David.