"Trump chieda scusa agli africani"

'Trump chieda scusa agli africani'
di Adnkronos

Washington, 13 gen. (AdnKronos/Dpa) - Donald Trump si scusi con tutti gli africani per le parole "spiacevoli" usate nei confronti di Stati come Haiti, El Salvador e delle nazioni africane, definiti "Paesi di m...". A chiederlo è l'Unione Africana, che ha espresso "shock, sconcerto e indignazione" per le parole pronunciate dal presidente americano. "La missione dell'Unione Africana negli Stati Uniti condanna quei commenti nei termini più forti - si legge in una nota - chiede che siano ritrattati e le scuse non solo agli africani, ma a tutte le persone di origine africana nel mondo". L'Ua, che rappresenta 55 Paesi, "crede fortemente che ci sia un'enorme incomprensione del continente africano e del suo popolo da parte dell'attuale amministrazione Trump". Secondo l'Unione Africana, le parole pronunciate da Trump "disonorano il celebrato credo americano ed il rispetto per la diversità e la dignità umana". L'Ua sottolinea infine "la seria necessità di un dialogo tra l'amministrazione americana ed i Paesi europei".