Siria, Israele contro accordo tregua per presenza dell'Iran

Siria, Israele contro accordo tregua per presenza dell'Iran
di Askanews

Gerusalemme, 17 lug. (askanews) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è contrario al cessate-il-fuoco nel sudovest della Siria concordato da Russia e Stati Uniti, dal momento che consentirebbe all'Iran di consolidare la sua presenza nella zona. Lo ha reso noto un responsabile dello stato ebraico.L'accordo del 9 luglio per creare una zona di de-escalation nelle regioni di Daraa, Quneitra e Sweida comprende zone in cui ci sono state rappresaglie israeliane per i colpi arrivati nella zona delle Alture del Golan occupata dallo stato ebraico a causa dei combattimenti tra forze del regime siriano e ribelli.(fonte AFP) (segue)