Siria, coalizione Usa abbatte aereo di Damasco vicino a Raqqa

Siria, coalizione Usa abbatte aereo di Damasco vicino a Raqqa
di Askanews

Damasco, 19 giu. (askanews) - Un caccia americano ha abbattuto un aereo dell'aviazione siriana nella provincia di Raqqa dopo che questo aveva sganciato bombe sulle Forze democratiche siriane (Sdf) impegnate contro i jihadisti dello Stato islamico (Isis). E' quanto ha riferito la coalizione internazionale anti-Isis guidata dagli Stati uniti."Un SU-22 del regime siriano ha sganciato bombe vicino ai combattenti Sdf, a sud di Tabqa, e nel rispetto delle regole di ingaggio e della difesa collettiva delle forze alleate della coalizione, è stato immediatamente abbattuto da un F/A-18E Super Hornet", si legge nella nota. La coalizione ha precisato che due ore prima le forze del presidente siriano Bashar al-Assad avevano attaccato le Forze democratiche siriane nella città di Ja'Din, a Sud di Tabqa, "ferendo diversi combattenti e cacciando le Sdf dalla città". L'aviazione della coalizione sarebbe quindi intervenuta per fermare l'iniziale avanzata delle forze governative con una "dimostrazione di forza".Secondo Damasco, "l'aviazione della coalizione internazionale ha preso di mira uno dei nostri caccia nella regione di Resafa, nel Sud della provincia di Raqqa, mentre era impegnato in una missione contro il gruppo terroristico Stato Islamico". L'esercito siriano ha quindi precisato che "l'aereo è stato abbattuto e il pilota risulta disperso", aggiungendo che "il comando generale mette in guardia contro le gravi conseguenze di questa flagrante aggressione sulla lotta al terrorismo".La coalizione internazionale ha tenuto a rimarcare che "non vuole combattere il regime siriano, nè le forze russe o quelle filo-governative a loro alleate", tuttavia "non esiteremo a difendere la coalizione o le forze alleate da qualsiasi minaccia".Dopo che è stato abbattuto l'aereo siriano sono scoppiati scontri tra forze di Damasco e combattenti sostenuti dalla coalizione in due villaggi situati a circa 40 chilometri da Raqqa, stando a quanto riportato dall'Osservatorio siriano per i i diritti umani. (fonte Afp)