Regeni, Amnesty: "Del tutto insufficiente" la collaborazione da parte dell'Egitto

Regeni, Amnesty: 'Del tutto insufficiente' la collaborazione da parte dell'Egitto
di Askanews

Roma, 22 feb. (askanews) - "Ancora del tutto insufficiente": così il presidente di Amnesty International Italia, Antonio Marchesi, ha definito la collaborazione offerta dall'Egitto nella vicenda di Giulio Regeni.Presentando a Roma il Rapporto 2017-2018 dell'organizzazione, Marchesi ha ricordato che "in Egitto vengono chiuse le ong, bloccati i siti, incarcerati i giornalisti per aver pubblicato notizie che il governo definisce false". E "la collaborazione finalizzata a ottenere verità e giustizia nel caso di Giulio Regeni, a circa a sei mesi dalla decisione di rimandare l'ambasciatore italiano al Cairo, è ancora del tutto insufficiente, mentre le autorità si accaniscono contro quegli egiziani che hanno avuto il coraggio di collaborare con la famiglia".