Raid in Siria: Boris Johnson: "E' stata la cosa giusta da fare"

Codice da incorporare:
di Askanews

Londra, (askanews) - Il segretario di Stato per gli Affari Esteri britannico, Boris Johnson ha dichiarato che il raid compiuto sulla Siria dalle Forze aeree di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna contro i presunti arsenali chimici del regime di Bashar al-Assad sono stati "la cosa giusta da fare". Il premier britannico Theresa May, però, è nel mirino dell'opposizione per aver autorizzato la partecipazione al raid senza aver consultato preventivamente la Camera dei Comuni.