Iraq: continuano operazioni anti-Isis

Iraq: continuano operazioni anti-Isis
di Ansa

(ANSA) - BAGHDAD, 13 GEN - L'esercito iracheno e le milizie a maggioranza sciita della Mobilitazione popolare (Hashid Shaabi) continuano le operazioni per eliminare le forze dell'Isis che ancora resistono in alcune aree rurali a nord, vicino a Kirkuk, e nell'est, nella provincia di Diyala. Le autorità fanno notare che le cellule dello Stato islamico, riorganizzatesi in alcuni distretti dopo la sconfitta nelle grandi città, rimangono pericolose. A dimostrarlo è un'incursione compiuta ieri in un villaggio del distretto di Abbasi, vicino ad Hawija, a sud-ovest di Kirkuk, in cui una donna e i suoi due figli sono stati uccisi, secondo il portavoce della polizia provinciale di Kirkuk, colonnello Afrasiao Kamil. Fonti di polizia hanno aggiunto che nella città di Abbasi, capoluogo dello stesso distretto, un kamikaze dell'Isis che indossava un corpetto esplosivo si è fatto saltare in aria quando si è visto circondato dalle forze di sicurezza. Non è chiaro quale fosse l'obiettivo che intendeva colpire.