Iran promette risposta a sanzioni Usa: "Superata linea rossa"

Iran promette risposta a sanzioni Usa: 'Superata linea rossa'
di Askanews

Teheran, 13 gen. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno "superato tutte le linee rosse di condotta nella comunità internazionale" imponendo sanzioni al capo della magistratura iraniana, Ayatollah Sadeq Amoli Larijani, e "il governo degli Stati Uniti si assumerà la responsabilità di tutte le conseguenze di questa iniziativa ostile". E' quanto si legge nel comunicato emesso dal ministero degli Esteri iraniano, in cui si promette "una risposta adeguata" alle sanzioni imposte ieri dal "regime di Donald Trump" a 14 tra individui ed entità iraniane per violazione dei diritti umani e per aver sostenuto il programma missilistico di Teheran."La misura illegale intrapresa dal regime di Trump contro il capo della magistratura Ayatollah Amoli Larijani nella cosiddetta lista delle nuove sanzioni americane è una violazione degli impegni bilaterali e internazionali degli Stati Uniti che hanno superato tutte le linee rosse di condotta nella comunità internazionale. La Repubblica islamica dell'Iran mostrerà sicuramente una reazione adeguata e il governo degli Stati Uniti deve assumersi la piena responsabilità delle conseguenze", si legge nel comunicato del ministero come riportato dall'agenzia di stampa iraniana Mehr News.