Ema: ricorso da Tribunale a Corte Ue

Ema: ricorso da Tribunale a Corte Ue
di Ansa

(ANSA) - BRUXELLES, 8 MAR - Il ricorso contro la decisione di assegnare ad Amsterdam la sede dell'Ema presentato dal comune di Milano al Tribunale Ue è stato trasferito alla Corte di giustizia Ue. Lo ha reso noto la stessa Corte dopo che il Tribunale dell'Unione europea ha declinato la propria competenza sulla vicenda. Davanti alla Corte è già pendente un analogo ricorso presentato dall'Italia. A quanto si è appreso, la decisione assunta riguarda anche la richiesta di sospensiva avanzata da Milano, che passa così sotto la competenza della Corte di giustizia Ue. La riassegnazione della causa è avvenuta in base a quanto previsto dallo statuto dell'organismo giuridico dell'Ue. Nel caso in cui il Tribunale e la Corte vengano investite di cause che abbiano lo stesso oggetto - si legge infatti nell'articolo 54 dello statuto - il Tribunale può declinare la propria competenza affinché a decidere sia solo la Corte.