Boss tenta di ferire il testimone con una penna. L’agente spara e lo uccide

Codice da incorporare:
fonte: Corriere.it

Mentre era in corso il processo contro di lui Siale Angilau appartenente alla gang dei Crisp di Tonga ha tentato di uccidere il testimone armato di una penna..Accortisi di quanto stava accadendo gli agenti di sorveglianza: sono intervenuti immediatamente: mentre uno di gridava di lasciare a terra la penna, l’altra estraeva la pistola e lo colpiva a morte prima che potesse ferire il testimone al banco. Nonostante il fatto sia accaduto nel 2014 le immagini sono state rese note solo ora perché la famiglia dell’uomo ucciso aveva fatto ricorso contro la polizia accusandoli di uso eccessivo della forza, ma i poliziotti sono stati prosciolti.