Pitti Uomo, Herno: puntiamo su capi sempre più caldi e leggeri

Codice da incorporare:
askanews

Roma, (askanews) - Molte novità in casa Herno per la nuova stagione: dai capi cuciti con gli ultrasuoni a una riedizione del primo piumino, ma molto più leggero. A spiegarle, il presidente di Herno, Claudio Marenzo:"Di novità ce ne sono parecchie, Magma in particolare, questa serie di capi cuciti a ultrasuoni senza reali cuciture e allo stesso tempo molto caldi perché di piuma. Su Laminar continua la ricerca di nuovi materiali e nuovi processi, uno su tutti Igloo, un piumino impermeabile, traspirante, con una particolare mischia di piuma che rende il capo ulteriormente leggero e comunque caldo".Tra le novità, spiega ancora Marenzo, "abbiamo anche la lana termosaldata con delle caratteristiche fantastiche per la leggerezza. E una delle ultime novità è una riedizione del nostro primo giubbotto-piumino che ha nove anni ormai, con un tessuto quattro volte più leggero. Quando abbiamo iniziato c'erano 20 denari, siamo arrivati a 7, ma questo è un 5 denari, un tessuto estremamente leggero, una piuma particolare con delle caratteristiche di tenuta importante. Può essere portato come se fosse uno staccabile sotto un impermeabile o un cappotto, addirittura a una giacca. Per cui è un capo che si può impacchettare e sta praticamente in tasca. E' una novità-non novità con questo tessuto che lo rende veramente leggero e più confortevole".