Della Valle "distratto" e Tods crolla in Borsa

Simone Filippetti

Scampato pericolo per le Borse. La Francia ha evitato la deriva populista, ma non tutti brindano. E' un giorno nero per Diego della Valle, la sua Tod's, il marchio del lusso, crolla a Piazza Affari. Perche' il 2017 e' iniziato male: i ricavi sono in calo, e Della Valle, patron anche della Fiorentina, negli ultimi anni e' stato forse distratto da troppi interessi: ha restaurato il Colosseo, ha investito nel Corriere della Sera e nei treni di Italo. Avventure non sempre fortunate. Magari e' arrivato il momento di tornare a occuparsi dell'azienda di famiglia.