Kraft Heinz vuole Unilever, offerta da 143 mld respinta

Kraft Heinz vuole Unilever, offerta da 143 mld respinta
di Askanews

New York, 17 feb. (askanews) - Dopo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, è arrivata la conferma: il colosso americano del cibo e delle bevande Kraft Heinz ha confermato di essersi fatta avanti per rilevare il gigante britannico dei beni di consumo Unilever. Unilever ha fatto sapere di non avere ricevuto un'offerta ufficiale, ma solo una proposta da 50 dollari per azione, un premio del 18% rispetto alla chiusura di ieri del titolo, scambiato a Londra. Una cifra del genere valuta Unilever a 143 miliardi di dollari. Attualmente il gruppo britannico ha una capitalizzazione di mercato da circa 134 miliardi di dollari.Unilever, che riceverebbe 30,23 dollari per azione in contante e 0,222 titoli della nuova società, ha spiegato di avere rispedito al mittente la proposta, perché sottovaluta il gruppo. Kraft Heinz ha tempo fino al 17 marzo per fare presentare un'offerta ufficiale, qualora intenda farlo."Kraft Heinz conferma di avere presentato una proposta organica a Unilever per combinare i due gruppi e creare una società leader nel settore dei beni di consumo, con una mission di crescita di lungo termine", si legge in una nota dell'azienda americana.Kraft ha anche precisato che "Unilever ha respinto l'offerta", che si continuerà a lavorare per un accordo, ma che non ci sono garanzie del fatto che la società americana presenti un'ulteriore proposta. In base alla regolamentazione britannica, Kraft ha tempo fino al 17 marzo per fare sapere se intenda o meno presentare un'offerta formale per Unilever.Un accordo sarebbe la maggiore operazione di consolidamento nel settore dei beni di consumo dal 2015, quando Heinz e Kraft si erano unite nell'ambito di un accordo seguito da Warren Buffett e dalla private equity brasiliana 3G Capital Partners.