Federchimica: Lamberti presidente, vola export nel quadrimestre

Federchimica: Lamberti presidente, vola export nel quadrimestre
di Askanews

Milano, 19 giu. (askanews) - L'assemblea di Federchimica ha eletto il nuovo presidente degli industriali chimici in Italia. Paolo Lamberti, classe 1952, presidente e Ad dell'omonima azienda Lamberti Spa, succede a Cesare Puccioni, che ha guidato la Federazione per sei anni, non più rieleggibile.Dopo un 2016 di luci e ombre, nel 2017 la chimica torna a rivedere decisi segnali di miglioramento: la stima di crescita della produzione chimica in Italia, nel primo semestre, si attesta vicina al 3%. Torna a brillare l'export (+9,5% in valore nel primo quadrimestre), particolarmente dinamico in paesi extra europei come Cina (+34,5%) e Russia (+20,1%)."I dati delle vendite all'estero dimostrano l'impegno delle nostre imprese su innovazione e internazionalizzazione, con una crescita dei valori esportati (+22% tra il 2010 e 2016) rilevante e, soprattutto, superiore a quella di gran parte dei concorrenti europei - ha spiegato Lamberti - nella classifica delle sofferenze bancarie siamo di gran lunga il settore manifatturiero con l'incidenza più bassa, le nostre imprese hanno sofferto ma non hanno dovuto affrontare una crisi strutturale. Questo - ha concluso - grazie alla nostra naturale inclinazione alla innovazione continua, intesa come attività di R&S ma anche come continuo miglioramento tecnologico: per la Chimica Industria 4.0 non è solo un incentivo fiscale ma una vera, grande opportunità".