Divorzio in vista fra Trenitalia e Ferrovie Nord

Codice da incorporare:
di Ansa

Il matrimonio fra Trenitalia e Ferrovie Nord - ufficializzato nel 2011 - per il trasporto regionale in Lombardia va in crisi al settimo anno. E' quanto emerge dall'incontro tra Renato Mazzoncini, amministratore delegato di Fs, che possiede Trenitalia al 100%, e Attilio Fontana, presidente della Regione, titolare del 57% di Ferrovie Nord. Lo scopo, si legge in una nota di Palazzo Lombardia, e' stato definire "i possibili contenuti dell'ipotesi di accordo che intende superare gli attuali assetti gestionali del servizio ferroviario regionale ora in capo a Trenord".