Bce, Merkel e Schaeuble caldeggiano Weidmann per il dopo-Draghi

Bce, Merkel e Schaeuble caldeggiano Weidmann per il dopo-Draghi
di Askanews

Roma, 19 mag. (askanews) - Angela Merkel e Wolfgang Schaeuble vogliono Jens Weidmann come successore di Mario Draghi alla guida della Bce, quando scadrà il suo mandato, non rinnovabile, alla fine del 2019. Secondo le anticipazioni del settimanale tedesco Der Spiegel, che non cita le sue fonti, i vertici del governo di Berlino ritengono ormai giunto il momento di un tedesco alla direzione della Banca Centrale Europea, che prima di Draghi era guidata dal francese Jean-Claude Trichet (2003-2011) e prima ancora dall'olandese Wim Duisenberg (1998-2003).Secondo il settimanale, Weidmann, attuale governatore della Bundesbank, sarebbe pronto ad assumere l'incarico, se gli venisse proposto.Il ministro delle Finanze tedesco Schaeuble, ma anche lo stesso Weidmann, hanno più volte criticato le scelte di Draghi in materia di politica monetaria durante il suo mandato a Francoforte.