Arriva in Italia Ulule, prima piattaforma di crowdfunding europea

Codice da incorporare:
di Apcom

Milano (askanews) - Arriva anche in Italia Ulule, la più importante piattaforma di raccolta fondi d'Europa, di sicuro quella che vanta la più alta percentuale di successi in tutto il mondo; un valore che si aggira intorno al 67% delle campagne.Fondata in Francia nel 2010, in 7 anni Ulule ha permesso di raccogliere oltre 74 milioni di euro in più di 17mila campagne, per un milione e mezzo di utenti in 200 Paesi.In Italia avrà due sedi operative, una a Milano e l'altra a Roma. Il suo obiettivo è sostenere progetti creativi e innovativi per dare vita alle belle idee.Musica, design, video, progetti d'imprenditorialità, moda e tecnologia; diverse e di vario genere sono le iniziative, anche italiane, che già hanno sperimentato la validità del portale, come il progetto editoriale di Nico Piro, inviato del Tg3 Rai, che proprio grazie a una raccolta fondi su Ulule ha potuto pubblicare il suo libro "Afganistan, missione incompiuta 2001-2015" opuure come la webserie di cucina "cotto e frullato", in onda su youtube e condotta da Maurizio Merluzzo."È stato bello - ha spiegato Nico Piro - vedere che non si aveva a che fare solo con lettori ma con persone che hanno fatto proprio il progetto, quindi si sentivano compartecipi, insomma"."Su ogni euro c'era una goccia di sangue - ha aggiunto Maurizio Merluzzo - come dire... vai".Ulule attraverso un sistema di tutoring, fornisce un supporto personalizzato a chi presenta un progetto e permette di creare una campagna adatta ai propri bisogni.Un impegno quotidiano che si concretizza in workshop ed eventi organizzati anche attraverso partnership e collaborazioni con i principali incubatori d'impresa italiani, come Luiss Enlabs e PoliHub.